Quando il cambiamento è…arcobaleno!

Una piccola pausa dalla guida al coming out (lavori in corso!) per raccontare di un sito amico, da tanti punti di vista.
Si chiama cambiarevitae e tratta in generale di trasferimenti all’estero e grandi cambiamenti nel modo di vivere, piccole rivoluzioni personali.
Perché parlare di un sito sui viaggi in un blog lgbt? Per tanti motivi!
Il primo e più importante è che il sito contiene una rubrica “arcobaleno friendly“, che si propone di parlare del tema in chiave lgbt+, ovvero: come si vive l’omo/bi/transsessualità altrove nel mondo? Quali sono le differenze? Quali le migliori mete per una vacanza o un viaggio queer o per una radicale trasformazione nella propria vita?
Sono domande interessanti, secondo me. Ognuno di noi conosce la propria realtà e raccogliere testimonianze provenienti da altri luoghi, vicini o lontani che siano (sia dal punto di vista geografico che culturale), aiuta a fare confronti, a prendere decisioni e a comprendere anche meglio la situazione in cui in effetti viviamo. Un termine di paragone è sempre essenziale.
Inoltre, anche se la grande speranza per la quale lottiamo è proprio quella di cambiare le cose qui in Italia e di raggiungere al più presto l’uguaglianza nei diritti e nella dignità sociale, è inevitabile che l’emigrazione, provvisoria o definitiva, rappresenti una soluzione importante per molte persone, spinte da ragioni affettive, lavorative, economiche o anche soltanto dal desiderio di scoprire il mondo. Nella comunità lgbt questo può essere ancora più decisivo: se devo andare all’estero per sposarmi, per avere bambini, per ottenere una legittimazione del mio stato familiare, perché tornare indietro, dove tutti i miei diritti sfumeranno di nuovo in una zona grigia di battaglie legali e buchi legislativi? Per molti può essere importante valutare anche l’opportunità di andarsene e poterlo fare da un punto di vista attento alla realtà lgbt+ è particolarmente prezioso.
La rubrica è curata da La Rigida, che non è solo una valida scrittrice ma anche un’appartenente al nostro mondo arcobaleno, e quindi conosce in prima persona le tematiche di cui tratta!
Un altro motivo è che il fondatore del sito, Max, mi ha generosamente offerto la possibilità di una collaborazione futura sul tema del cambiamento.
Non per forza sotto forma di viaggio: tutti sappiamo che non sempre è necessario, e non sempre è sufficiente, mettere sotto i piedi qualche migliaio di chilometri per allontanarsi davvero da se stessi. Il viaggio fisico è una meravigliosa occasione di scoperta di sé, perché nel momento in cui si è lontani dalle proprie abitudini e dalla propria zona di comfort ci si trova faccia a faccia con un lato di noi che ancora non conosciamo e che siamo liberi di mettere alla prova senza i condizionamenti propri del luogo che abitiamo in maniera stabile. Ma è vero anche il contrario: certe volte capita che qualcosa, che sia un fatto esterno o uno stravolgimento interiore, ci porti a guardare la realtà con occhi nuovi e a sentirci come se stessimo imparando da capo a vivere e a camminare.
Perciò, per quel che le mie modeste capacità consentono, cercherò di indagare anche questo: i diversi aspetti del cambiamento, le sfide del reinventarsi e il coraggio di cambiare il proprio punto di vista.
Colgo l’occasione per invitare chiunque tra i lettori abbia un sito, un blog o un’iniziativa da proporre a tema lgbt: non siate timidi, scrivetemi! Sarò felice di darvi spazio!
Vulcanica
Annunci

4 thoughts on “Quando il cambiamento è…arcobaleno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...