Il prossimo progetto…Out of the Closet!

Ciao a tutti,
perdonate l’assenza, è un po’ che non mi faccio vedere ma i giorni passano in fretta e le cose da far son tante.

Questo post serve a presentare il prossimo Progetto del blog e ne approfitto per chiedere a tutti di partecipare!

Attraverso le interviste, ho cercato di rappresentare diverse voci dell’universo lgbt+, le opinioni, le storie personali e il modo di vivere di gay, bi, lesbiche e trans in Italia e all’estero. Certo è solo uno stimolo…si può e si deve fare molto di più! Ma io credo che il primo passo sia incuriosire, gettare l’amo e cercare di comunicare. 🙂

Il prossimo progetto è più mirato: parleremo, infatti, di coming out.
Il progetto si intitola Out of the Closet e prevede la realizzazione di una “guida illustrata al coming out”, a puntate che, almeno così prevediamo, dovrebbe prima apparire pubblicata sul blog un post dopo l’altro, poi anche diventare un pdf in modo che sia possibile scaricarla tutta insieme.

A chi si rivolge la guida?
A chi vorrebbe dichiararsi ma non sa come fare, ai genitori, familiari e amici che hanno ricevuto la notizia e sono disorientati o spaventati, a chi proprio non se la sente di dichiararsi e a chi ha bisogno di rifletterci ancora un po’. Agli etero sensibili che si chiedono che cosa si provi ad aver bisogno di dichiarare quel che si è e che quel si ama. Insomma, un po’ a tutti!

Guida…illustrata, ho detto? Eh sì! Perché potrò contare sulla preziosa collaborazione di Cloud, che ringrazio fin da subito, in qualità di disegnatrice. Conoscerete presto la sua arte e di certo anche voi ve ne innamorerete! 🙂 

E ora: ho bisogno di voi! Infatti mi piacerebbe aggiungere alla guida anche alcune testimonianze di persone di qualsiasi età, orientamento sessuale o identità di genere che siano già dichiarate e abbiano voglia di dire qualche parola sul proprio coming out e sulle reazioni ricevute. Dai, non siate timidi, facciamo vedere alle persone che le cose cambiano! Le vostre parole possono dare speranza e coraggio a chi ne ha bisogno. Non fatevi pregare!

Ma anche se non avete una storia di coming out da raccontare, potete collaborare lo stesso: i consigli di tutti sono preziosi! Poiché la guida è per voi e per chiunque voglia usufruirne, è benvenuto ogni suggerimento su come strutturarla, quali consigli dare, cosa scriverci dentro!

Se non vi va di fare neanche questo ma volete comunque essere d’aiuto, potete sempre divulgare questo post a più amici e conoscenti possibile! Dai, datemi una mano! Ora più che mai c’è bisogno di entusiasmo e di perseveranza, perché un domani di armadi non ne esistano più.

Allora? Non hai più scuse!
Se ti va di collaborare, scrivimi qui nei commenti, oppure all’indirizzo vulcanica.nessunarmadio@gmail.com. 

Grazie!

Vulcanica

Hello guys,
sorry I haven’t posted much lately, but time goes fast and there’s lot of stuff to do.

This post’s aim is to introduce you to the next Project and ask all of you for your contribution!
Through the interviews, I tried to let different voices from lgbt+ universe speak their mind, their personal histories and their lifestyle, in Italy and abroad. Of course it’s just an hint: much more should be done! But I think arousing curiosity and trying to communicate is just the first step. 🙂

Next poject will be focussed on coming out.
It’s called Out of the Closet and it includes the realization of an “illustrated guide to coming out”, which should previously be posted on the blog and then also become a pdf so that it can be downloaded as a whole.

Whom is this guide speaking to?
To those who want to come out but don’t know how to do it, to parents, relatives and friends who received the news and are scared or confused, to those who really don’t feel like coming out or those who are still thinking about it. To sensitive straight people who’re interesting in knowing how does it feel to be in need to come out about who you are and what you love.
Well, actually…to anyone!

What, did I say illustrated? Yeah! I’ll be collaborating with Cloud, whom I sincerely thank, as a cartoonist. You’ll soon be confident with her art and sure you’re gonna fall in love with it! 🙂

And now I need all of you! In fact I’d like to add to the guide some histories of people, whatever the age, sexual orientation and gender identity, who have already come out and willing to say something about their coming out and the reactions they received. Don’t be shy! Let’s show that things get better! Your words can give hope and strength to those who need it. Don’t play hard to get!

But also if you don’t have a coming out story to tell, you still can be useful: everyone’s advice is needed! Since the guide is for you and for everyone who wants to use it, every suggestion about how to do it and what to write in it will be welcome!

If you don’t want to do this but still want to be helpful, well, you can indeed spread this post to all your friends and acquaintances! Please help me! Now we really need enthusiasm and dedication, so that tomorrow there will be no more closets.

So? You have no excuses!
If you want to help, please write me here in the comments or at vulcanica.nessunarmadio@gmail.com.

Thanks!

Annunci

13 thoughts on “Il prossimo progetto…Out of the Closet!

    • Grazie! 🙂 Credo che sia una situazione comune…con gli amici è più facile, ti senti meno giudicato. Penso che i genitori siano l’osso duro, specie per chi è giovane e ancora non ha una sua indipendenza. Spero che il nostro lavoro possa essere un piccolo aiuto per qualcuno…

      Mi piace

      • Più che i genitori in sé c’è la preoccupazione che possano venir giudicati dai loro amici e vicini.
        Non vorrei dar loro questo peso.. Mi sento abbastanza in colpa ma amen.. Troverò una soluzione:)

        Mi piace

      • Ti capisco, ma non sei certo tu a doverti sentire in colpa! A dare un peso non sei tu ma le persone che si divertono a giudicare gli altri senza pensare a quanta sofferenza questo possa comportare…certo che troverai una soluzione! 🙂
        E comunque il mondo sta cambiando…forse i giudizi non saranno negativi come credi! Anzi, proprio per i genitori questa è una bella prova: aiuta a diventare meno inclini a giudicare o stigmatizzare i comportamenti altrui…Ci vuole molto tempo, ma se senti che arriva il momento giusto, buttati! Le conseguenze potrete affrontarle insieme. 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...